18-20 giugno 2019 : Adorazione eucaristica continuata in Cattedrale e celebrazione diocesana del Corpus Domini

News del 05/06/2019 Torna all'elenco delle news

Giovedì 20 giugno la Comunità Diocesana celebrerà il Corpus Domini Diocesano. Sempre nel mese di giugno prossimo vorremo commemorare, con diverse iniziative, il 31° Congresso Eucaristico Nazionale, celebratosi a Reggio e presieduto dal Papa San Giovanni Paolo II, allora nostro vescovo Mons. Aurelio Sorrentino. L’anno scorso ne avremmo ricordato il XXX anniversario. È giusto e doveroso far memoria perché chi ha vissuto direttamente quell’evento di grazia possa verificare quanto di quello che lo Spirito Santo aveva comunicato alla Chiesa Nazionale e anche alla nostra locale sia stato ascoltato mettendolo in azione; è giusto ricordare perché le attuali generazioni sappiano: sappiano che Reggio è stata il cuore della Chiesa Italiana con la visita dei vescovi italiani e del Sommo Pontefice riunitisi qui da noi per adorare il Signore Gesù nella Celebrazione Eucaristica, nel culto eucaristico fuori della Messa e servirlo come Eucaristia che sta accanto e vive con i pani eucaristici più in difficoltà, messi da parte, emarginati, ostacolati, sofferenti, sorpassati da chi ha forze terrene, ma che proprio in essi il Signore desidera entrare per trasformare l’umanità. 

Il tema del 21° CEN fu: “Poiché c’è un solo pane, noi, pur essendo molti, siamo un solo corpo”. Le parole di San Paolo, evangelizzatore della nostra terra reggina, grazie al quale la fede è stata impiantata e si è diffusa in Calabria grazie anche all’opera del primo vescovo di Reggio il martire Santo Stefano da Nicea, ci ricordano e ci interrogano sull’unità. Infatti, “L’Eucaristia fa la Chiesa e la Chiesa fa l’Eucaristia” (H. De Lubac, 1896-1991).

La centralità dell’Eucaristia, dunque, è la motivazione prima della concordia nella Chiesa ed è all’origine di qualunque attività e ministerialità ecclesiale. Questo assoluto contraddistingue l’origine ed il fine di tutte le iniziative promosse da uffici di curia, aggregazioni e movimenti ecclesiali, congregazioni religiose, singoli credenti in Cristo. Proprio perché “la Chiesa vive del Cristo eucaristico” (San Giovanni Paolo II, Eccleisa de Eucharistia, 6), ciascun credente e tutti insieme, mosso e mossi dall’Amore dello Spirito Santo, vogliamo diventare la Divina Volontà di essere un solo corpo ecclesiale causato dall’unico pane di vita: Cristo Eucaristico. 

Il Corpus Domini Diocesano sarà preceduto da due giorni di preghiera ininterrotta davanti al Santissimo Sacramento esposto sull’Altare della Basilica Cattedrale. 

Il programma sarà il seguente: 

martedì 18 giugno:

ore 19,00: Celebrazione dei Vespri con riflessione dal titolo: 

“Poiché vi è un solo pane, noi siamo, benché molti, un solo corpo” (1 Cor 10,17) 

Esposizione del Santissimo Sacramento

ore 20.00: inizio dell'Adorazione Eucaristica continuata in Cattedrale.

20.00 – 24.00 Adorazione Eucaristica 

 

mercoledì 19 giugno:

ore 00.00 - 24.00: Adorazione Eucaristica continuata

 

giovedì 20 giugno:

ore 00.00 - 16.00: Adorazione Eucaristica continuata

ore 16.00: Reposizione del Santissimo Sacramento

ore 19.00: Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dall'arcivescovo Morosini e concelebrata dal clero diocesano, , partecipata dai fedeli dell’Arcidiocesi 

ore 20.00: Processione con il Santissimo Sacramento per le vie della città e Benedizione Eucaristica.

 

don Nicola Casuscelli, direttore Ufficio Liturgico Diocesano