La Vara

 

Dati sulla Vara
Dimensioni:
H = m. 5.00 (solo Vara) + m. 1.00 (altezza spalla portatori) = m. 6.00

Parte a vista del quadro: cm. 129,5 - cm. 135
Con telaio: cm. 138 - cm. 143

Peso totale = q.li 12 di cui:
- Vara                                q.li  8.00   =  kg. 800
- 1 stanga di abete             kg. 40 x 2 =  kg.  80                      
- 1 di castagno                   kg. 60 x 2 =  kg. 120     

1 batteria                        kg. 80 x 2 =  kg. 160


Quadro                            kg. 40      =  kg. 40

Stanghe  
spessore cm.12 x 12
(parte esterna arrotondata) (parte interna quadrata) (parte esterna arrotondata)
               m.3,40                             m.1,70                            m.3,40

<________ m.8,50 (laterali) ________>
<________ m.8,35 (centrali) ________>

peso totale Kg 1.200

Portatori:

- stanghe laterali: ...........................n. 56
- stanghe centrali: ..........................n. 52
- laterali alla Vara: ..........................n.   6

                                          TOTALE n. 114

Iscrizioni sulla Vara

Alla base del Quadro: (anteriormente)

In memoria
Quinquies et decies centesimi anni
Quum Concilium Ephesinum
Beatissimam Iesu matrem
Deiparam contra Nestorium conclamavit
Viri Rhegini Iulienses
Rei catholicae promovendae
Auspice Carmelo Pujia Archiepiscopo
Hanc parmam
Aere fidelium collato
Virgini Consolatrice Rheginorum Patronae
Pie dedicarunt
VI Idus Sept.An.MCMXXXI

(In memoria - Del quindicesimo centenario del Concilio di Efeso - che contro Nestorio proclamò - La beatissima Madre di Gesù Genitrice di Dio - I Reggini - Per diffondere  la verità cattolica - Auspice l’arcivescovo Carmelo Pujia - Col denaro offerto dai fedeli - Piamente dedicarono - Alla Madonna della Consolazione Patrona di Reggio - 27 Settembre 1931)   
__________________________________________________________________

Alla base dell’angelo di sinistra: (anteriormente)  

A Lei
Che la scampava dal colera
Nel 1884
Questi candelabri offrì
Reggio riconoscente
Il 1885
__________________________________________________________________
                
Alla base della Cornice: (sul retro)

Pro novis erga se meritis
Reginum nomen
Aere corrugato
MDCCCXXX   

Per i  nuovi benefici ricevuti - la popolazione Reggina - con le offerte raccolte - 1830
__________________________________________________________________

Sul collare di sostegno della cornice: (sul retro)

Anno del Signore 1960 nel XIX centenario dell’arrivo di S. Paolo a Reggio - S.E. Giovanni Ferro Arcivescovo Metropolita - l’artistica vara d’argento della Madonna  della Consolazione - ha voluto fosse rifatta ed abbellita a cura della Commissione  Canonicale della Cattedrale - I lavori sono stati eseguiti dalla Ditta Crea Sebastiano e figli.